Percorsi tattilo plantari

Le mappe tattili sono una rappresentazione in rilievo, studiata per favorire l’orientamento e la riconoscibilità dei luoghi e delle fonti di pericolo a chiunque ed in particolare a persone non vedenti ed ipovedenti. Per essere d’ausilio agli ipovedenti, deve essere realizzata utilizzando, per le scritte ed i rilievi, colori fortemente contrastanti con quelli del fondo.

Zero pensieri! Noi ti offriamo una soluzione “chiavi in mano”

  1. Consulenza
  2. Progettazione
  3. Fornitura
  4. Posa elementi

Innovazione e completa accessibilità 

I percorsi tattili non possono essere semplici strisce di pavimentazioni con testure differenti rispetto alla pavimentazione circostante, perché le informazioni fornite alla persona con disabile visiva sarebbero insufficienti. I percorsi tattili devono essere composti da elementi modulari riportanti codici standard riconoscibili. La soluzione adottata è quella di prevedere l’impiego dei 6 codici standard più diffusi a livello nazionale, loges o lve, in quanto sufficienti a dare un’indicazione inequivocabile e a garantire quindi sicurezza. Il non vedente recepisce le informazioni circa l’orientamento e la direzione mediante lo sfruttamento del senso tattile plantare e l’utilizzo del bastone bianco; l’ipovedente sfrutta anche il residuo visivo, quindi recepisce le informazioni grazie al contrasto cromatico esistente tra il percorso e la pavimentazione circostante.

i nostri prodotti

Vuoi saperne di più?

Compila il contact form per ricevere informazioni, cataloghi o preventivi. Non esitare a contattarci